⇒ Bimby, le nostre Ricette - Bimby, Strudel di Mele

giovedì 23 febbraio 2012

Bimby, Strudel di Mele

Strudel di Mele
Ingredienti per 8 persone: 
Per l'impasto: - 250 gr Farina 00 - 1 cucchiaino Olio - 1 pizzico di Sale - 160 gr Acqua tiepida (oppure 130 gr Latte + 30 gr di Acqua) - 20 gr burro - 20 gr Miele scuro.
Per il ripieno: - 1 kg Mele (es. Renette o Golden, scegli quelle che preferisci) - succo di 1 Limone - scorza tritata di 1 Limone - 100 gr Burro - 100 gr Uva Sultanina - Pinoli (a piacere) - 50 gr Rum scuro - 250 gr Zucchero di Canna - 30 gr Miele di timo - 2 cucchiaini di Cannella - 20 gr Pane grattugiato - Zucchero a velo q.b.
Preparazione:
Per l’impasto: Versa nel boccale il latte, l’acqua e il burro 3 Min. 100° Vel. 3.
Aggiungi i restanti ingredienti 1 Min. Vel. Spiga.
Trasferisci l’impasto in una terrina, copri con la pellicola e lascia riposare in frigo.
Per il ripieno: Metti l'uvetta ad ammollo nel rum.
Sbuccia le mele, fai delle fettine sottili e bagnare con il succo di limone e la scorza tritata, aggiungendo anche lo zucchero, il miele e l’uvetta strizzata.
Tosta in una padella il pane grattugiato con il burro, aggiungendo zucchero a piacere.
Il composto dovrà risultare ben biscottato ma non troppo (il pangrattato serve alla fine a non fare risultare lo strudel troppo umido).
Togli l'impasto dal frigo e stendilo su un foglio di carta forno leggermente infarinato, spennellando la superficie con burro fuso.
Cospargi la pasta con il pangrattato tostato e poi disponi il ripieno di mele.
Arrotola la pasta facendo attenzione a non romperla.
Chiudi bene le estremità, spennella la superficie dello strudel con un po' di burro fuso, e praticare dei tagli sulla superficie.
Inforna a 180° per un tempo che può variare da 30 Min. fino ad un massimo di 1 Ora (dipende da come cuoce il tuo forno).
Togli da forno lo strudel, fallo intiepidire e servilo tagliato a fettine con una spolverizzata di zucchero a velo.
Consigli: 
Se avete poco tempo potete anche acquistare una confezione di pasta sfoglia usando metà della quantità indicata per il ripieno. Il risultato con la pasta pronta è ugualmente buono.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...