⇒ Bimby, le nostre Ricette - Bimby, Cioccolatini al Cocco con il Cioccolato delle uova di Pasqua

lunedì 28 aprile 2014

Bimby, Cioccolatini al Cocco con il Cioccolato delle uova di Pasqua

Cioccolatini al Cocco con il Cioccolato delle uova di Pasqua
Ingredienti per 24 cioccolatini:
300 grammi di cioccolato fondente (ma potete usare anche quello al latte, io ho utilizzato quello della Peyrano); 200 grammi di farina di cocco; 70 grammi di zucchero a velo (anche meno, se non vi piace un ripieno troppo dolce); 70 grammi di burro (io ho usato il burro Fior di panna In.al.pi.); circa 100 ml di panna fresca (dipende da quanto liquido assorbe la farina di cocco).
Preparazione:
Preparate prima il ripieno: mettete a scaldare in un pentolino la panna e il burro (partite da 70 ml di panna, poi potrete aggiustare le dosi in corso d’opera) e quando il burro si sarà completamente sciolto, unite la farina di cocco e lo zucchero a velo, tutto in una terrina.
Formate un impasto omogeneo e piuttosto compatto (deve essere manipolabile) e da questo ricavate 24 palline che porrete su un vassoio ricoperto di carta da forno: terminata l’operazione, mettete le palline a rassodare in frigorifero per almeno mezz’ora (se volete velocizzare il procedimento, mettetele in freezer per 10-15 minuti).
Nel frattempo, potete dedicarvi al temperaggio del cioccolato: potrei narrarvi di tutte le tecniche precisissime che si usano in pasticceria (che potrete trovare, ad esempio, qui), ma...
Spezzettate il cioccolato grossolanamente e mettetelo nel boccale, quindi tritatelo per 8 secondi a velocità 7. Radunate sul fondo con la spatola e fate fondere il cioccolato a 50° per 3 minuti a velocità 3. A questo punto radunate, ancora una volta il cioccolato sul fondo del boccale e fondete ancora per altri 3 minuti, a 50 ° e a velocità 3.
Distribuite il cioccolato sugli stampini per cioccolatini (mi raccomando, utilizzate quelli in silicone, perchè sono comodissimi), aiutandovi con un pennellino e coprendo bene il fondo e i lati degli stampini: lasciate raffreddare per 5-10 minuti, mettere le palline di ripieno rassodate e ricoprire con il restante cioccolato. Lasciate raffreddare e….gustate il frutto del vostro lavoro!
Note:
Una piccola nota sul raffreddamento: anche qui si fronteggiano due scuole di pensiero: c’è chi dice che si può effettuare il raffreddamento in frigo e chi ritiene che si debba attendere la solidificazione naturale. Non c’è, a mio parere profano, differenza tra le due tecniche, perchè anche a temperatura ambiente la solidificazione avviene in tempi pressochè ragionevoli: ovvio che, con le temperature di questi giorni, può essere opportuno mettere i cioccolatini in frigo.
Ricetta da Twitter di Un Avvocato ai Fornelli

2 commenti:

Anairo83 ha detto...

Qual'è il procedimento per fare il ripieno dei cioccolatini? Non viene spiegato

Sara Breda ha detto...

Ciao! Scusaci tanto! Avevamo risposto, ma evidentemente non ha caricato il commento... Era: Si, scusaci, hai ragione! Avevamo perso per strada un pezzetto di ricetta... Comunque l'avevamo già modificata subito, il giorno stesso del tuo commento... Grazie mille!!!

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...