⇒ Bimby, le nostre Ricette - Bimby, Pizz di Randinje e Fuje - Pizza di Granoturco e Foglie

mercoledì 14 maggio 2014

Bimby, Pizz di Randinje e Fuje - Pizza di Granoturco e Foglie

Pizz di Randinje e Fuje - Pizza di Granoturco e Foglie
Ingredienti per 4 persone:
500 gr verza (o verdura mista di campo: cicoria, rape, borraggine, bieta, rape...), 40 gr olio, olio per frittura q.b., 500 gr acqua, 300 gr farina di granoturco per polenta, sale, 2 spicchi aglio, 6 sarde sotto sale (facoltative), 6 peperoni dolci secchi.
Preparazione: 
Inserire l'acqua e 2 cucchiani di sale nel boccale e portare ad ebollizione 5 min. 100° vel. 1, aggiungere la farina di granoturco e 10 gr di olio 50 sec. vel. 4 spatolando. Il composto sarà cremoso ma piuttosto solido. 
Rivestire una teglia con carta da forno, ungere la carta con dell'olio e versarvi il composto in uno spessore di 2-3 cm pareggiandolo con le mani unte di olio. 
Cucinare in forno preriscaldato a 200° per 50 min., più altri 5 min. di grill per dorare la superficie. Il risultato sarà una pizza croccante esternamente e morbida internamente.
Mentre si cuoce la pizza mondare e lessare le foglie di verza in abbondante acqua bollente 20 min., quindi scolarle per bene.
Nel frattempo infarinare le sarde (precedentemente lasciate a bagno, sciacquate ed asciugate con carta assorbente) e friggete in olio caldo per circa 5 min. fino a quando non saranno dorate, scolare su carta assorbente. Conservate due cucchiai di olio di frittura.
Pulite con un panno umido i peperoni secchi ed eliminate i semini interni praticando un taglio longitudinale, prendetene 4 e fateli dorare in una padella con pochissimo olio per un paio di minuti fino a ché non saranno croccanti.
Lavare il boccale del Bimby ed asciugarlo per bene,inserire all'interno i restanti peperoni e tritare 15 sec. vel. 8. Aggiungere gli spicchi d'aglio e 30 gr di olio 3 min. 100° in senso antiorario vel. 1. Aggiungere la verza scolata 15 min. 100° vel. in senso antiorario, spatolare se ci si accorge che il Bimby fa fatica a mescolare per bene la verza. Aggiustare di sale a metà cottura.
Tagliare la pizza a quadrotti ed assemblare il piatto con la verza, la pizza, i peperoni e le sarde, versando sulla verza i 2 cucchiai di olio di frittura messo da parte. La pizza di mais verrà sbriciolata assieme alla sarda nel proprio piatto ed amalgamata alle foglie.
Note:
Questa era la ricetta povera tipica dei contadini abruzzesi della zona frentana, che ora si può gustare nei ristoranti più ricercati! E'  la mia ricetta del cuore, quella che mi ricorda l'infanzia e quella che mi prepara la mamma quando vado a trovarla e vuole farmi felice, con la possibilità di cucinare la pizza non nel forno ma direttamente sulla brace nel camino!!! Ho cercato di convertire al Bimby e alla cucina in forno la sua ricetta originale.

Nessun commento:

Posta un commento

Related Posts Plugin for WordPress, Blogger...