Torta Pasqualina 
Ingredienti: 
Una dose di pasta sfoglia come da ricettario “alla Scoperta di Bimby” – 200g di spinaci surgelati lessati e strizzati – 350g di ricotta di pecora – 50g di parmigiano – una presa di noce moscata – sale e pepe – tre uova intere più un tuorlo 
Preparazione: 
Nel bimby preparare la pasta sfoglia seguendo le istruzione del libro base e riporre in frigo. quindi senza lavare il boccale versare gli spinaci lessi strizzati la ricotta il parmigiano il sale e pepe la noce moscata e amalgamare tutto a vel progressiva da 1 a 4 per 1 minuto. meglio se gli spinaci sono prima tagliuzzati grossolanamente con le forbici altrimenti si attorcigliano intorno al gruppo coltelli. stendere 3/4 dell’impasto e metterlo in una piccola teglia di 20cm di diametro circa dai bordi alti. riempire con gli spinaci e livellare. quindi con un cucchiaio formare tre piccoli incavi nel ripieno e romperci in ognuno un uovo crudo albume e tuorlo. quindi stendere la rimanente pasta e coprire delicatamente la torta ed arricciare il bordo avendo cura di farlo sottile altrimenti rimane crudo all’interno. punzecchiare con uno stuzzicadenti la superficie della torta avendo l’accortezza di non punzecchiare il tuorlo delle uova altrimenti se si rompe non fa più la sua figura. spennellare delicatamente la superficie con il tuorlo rimasto miscelato con un cucchiaino d’acqua fredda. infornare a 180° già caldo nel ripiano basso del forno finché sopra non è cotto. Va servita fredda anche di frigo. Una volta affettata le uova rassodate fanno bella mostra di sè.
(La dose della pasta sfoglia è un po’ eccessiva, si corre il rischio che all’interno rimanga cruda. Basta metà dose o al massimo 3⁄4)